Aneka

logo

Centro di servizio e consulenza per le istituzioni scolastiche del territorio di Bologna

Aneka è una risorsa, un punto di sostegno e di raccordo dei gruppi inter-istituzionali del territorio che vedono nel lavoro di rete e di scambi di conoscenze un'opportunità di integrazione del ben-essere sociale.

Il servizio Aneka nasce per promuovere il ben - essere a scuola a supporto dell'autonomia scolastica e degli attori del sistema scolastico nell'aprile del 2005.

E' stata un'evoluzione naturale  del lavoro condotto per anni dall'istituzione della Città metropolitana "Gian Franco Minguzzi", sul tema relativo alla promozione della salute.

Di grande importanza per la realizzazione del servizio, è stata la legge regionale del 30 giugno 2003, n. 12 dove all'articolo 22 si delineava l'esistenza di un nuovo nodo della rete nel sistema scolastico, cioè i centri  di servizio e consulenza territoriali a supporto delle autonomie scolastiche.

 

 Le attività che sono state realizzate in questi anni e tutt'ora vengono proposte sono:

  • la messa in rete delle istituzioni scolastiche, degli enti di formazione e delle organizzazioni territoriali sul tema del benessere a scuola intesa come organizzazione;
  • iniziative sul benessere a scuola per fronteggiare il disagio scolastico;
  • percorsi di formazione ew approfondimento tematico per i docenti e operatori della rete scolastica;
  • azioni di formazione e informazione innovativa volte a favorire l'autonomia della scuola nella direzione del ben stare a scuola; 
  • sviluppo edi progettualità condivisa con le scuole sulle suddette tematiche:
  • consulenza, progettazione e accompagnamento dei processi sulle tematiche del benessere a scuola ai referenti del sistema scolastico

 

"Centro di servizio e consulenza  per le istituzioni scolastiche autonome dell’Emilia Romagna riconosciuto per l’anno scolastico 2015/2016 con determinazione  n. 7012 del 08.06.2015 della Responsabile del Servizio Istruzione della Regione Emilia-Romagna, di cui alla DGR n. 262/2010 come modificata dalla DGR n.2185/2010”

 

 

 

 

 

 

 

 

 
A chi si rivolge
  • Ai Servizi Sociali, Sanitari ed Educativi Territoriali
  • Agli Enti locali
  • Agli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado
  • Agli Enti di Formazione accreditati
  • Alle Agenzie educative
  • Al Terzo settore